UN AIUTO PER LE ALLERGIE DI STAGIONE


Il periodo primaverile origina una serie di reazioni allergiche che interessano sia la zona perioculare, che al superficie oculare.

Le cause possono essere molteplici, soprattutto ambientali:

fioriture di alcune tipologie di piante, fiori ed acari della polvere.


La sintomatologia è fastidiosa. Normalmente viene riferito prurito oculare, spesso associato a lacrimazione eccessiva e talvolta anche secchezza oculare.


Quando lo stato allergico è persistente, può generare anche gonfiore ed irritazione delle palpebre con arrossamento e prurito ed è sempre bene consultare un medico oculista.


Cosa fare però per prevenire questo fastidio?


Sicuramente evitare il contatto con la sostanza allergica evitando parchi durante il periodo dell’impollinazione.

Consiglio l’utilizzo di prodotti anallergici ed una precisa detersione della zona perioculare con apposite garze ad uso oftalmico.


Per lenire l’infiammazione e l’arrossamento della superficie oculare posso consigliarti EKYAL GREEN. E’ un sostituto lacrimale a base di Acido Ialuronico allo 0,15% ed estratto di Echinacea.



L’acido ialuronico consente una buona idratazione della superficie oculare migliorando la sensazione di secchezza oculare.





L’Echinacea con le sue proprietà antinfiammatorie e decongestionanti aiuta ad alleviare il prurito.

Inoltre grazie alla sua proprietà batteriostatica, contribuisce alla prevenzione di eventuali insorgenze di congiuntiviti.


Una situazione passe-partout consigliata in tutti i casi di irritazione oculare, fastidio e bruciore riferito dai soggetti allergici è OPTOSOL.



Grazie all’estratto di Gingko Biloba, optosol ha un’ azione anallergica, lenitiva, riepitelizzante.

L’azione antiossidante del Gingko Biloba unita a quella viscosante e muco adesiva dell’acido ialuronico contenuto nell’OPTOSOL fanno di questo integratore lacrimale un ottimo lubrificante e riparatore della superficie oculare.


Archive
Search By Tags